Buoni spesa anti COVID19 - Avvisi Pubblici per gli esercenti/professionisti

Pubblicato il 3 novembre 2021 • Sociale

BUONI ELETTRONICI ALIMENTARI E BUONI ELETTRONICI RISTORO

 

REQUISITI PER ADERIRE ALL’INIZIATIVA:

  • iscrizione alla Camera di Commercio;
  • possesso di specifica licenza per l’attività svolta;
  • sede operativa nel Comune di Parabita;
  • possesso dei requisiti previsti dalla legge per poter contrarre con la pubblica amministrazione;
  • non sussistenza, ai sensi della vigente normativa antimafia, delle cause di divieto, di decadenza o di sospensione previste dall’art. 67 del D.Lgs. n. 159/2011 e s. mm. ii. anche nei confronti dei soggetti indicati nell’art. 85 del D.Lgs. n. 159/2011 e ss.mm.ii.

 

REQUISITI PARTICOLARI:

L’esercente può aderire solo ad una iniziativa tra le seguenti:

- buoni alimentari;

- buoni ristoro;

- buoni per servizi/prestazioni/beni essenziali e legati a necessità di salute.

L'esercente che ha aderito all’iniziativa per i buoni prime necessità non può aderire a quelle per i buoni alimentari ovvero per i buoni ristoro.

 

COME E COSA PRESENTARE PER ADERIRE?

La manifestazione d’interesse, recante in oggetto la dicitura “EMERGENZA COVID 19 – ADESIONE ALL’INIZIATIVA BUONI ALIMENTARI-RISTORO ELETTRONICI”, dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante e dovrà pervenire nelle seguenti modalità:

  • a mezzo email/PEC all’indirizzo: info.comune.parabita@pec.rupar.puglia.it ;
  • a mano presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30, martedì e giovedì dalle ore 16:30 alle ore 18:30.

Alla manifestazione di interesse dovrà essere allegata:

  • dichiarazione antimafia;
  • dichiarazione tracciabilità dei flussi finanziari;
  • fotocopia di un valido documento d’identità/riconoscimento del titolare/legale rappresentante dell’esercizio.

 

COSA SI PUO’ ACQUISTARE CON QUESTA TIPOLOGIA DI BUONI?

Con i buoni alimentari elettronici sarà possibile acquistare generi alimentari (con esclusione a mero titolo esemplificativo di alcolici, articoli di cosmesi, prodotti di bellezza, profumi).

Con i buoni ristoro elettronici, invece, sarà possibile acquistare pasti pronti e bevande (escluse quelle alcoliche) da asporto.

 

COME SARANNO EROGATI E FINO A QUANDO SARANNO SPENDIBILI I BUONI?

I buoni spesa saranno erogati esclusivamente in formato digitale tramite la piattaforma informatica WellfooD e saranno spendibili entro e non oltre il 16/01/2022.

 

COSA FARE PER LA LIQUIDAZIONE DEI BUONI?

L’acquisto dei prodotti di cui sopra dovrà essere necessariamente accompagnato da scontrino/fattura/ricevuta o qualsiasi altra documentazione fiscale comunque denominata riportante, nei limiti del possibile, il nome dell’articolo acquisito.

Il Comune liquiderà periodicamente gli importi corrispondenti agli acquisti effettuati in ogni esercizio commerciale tramite estrazione di singoli report delle transazioni caricate e previo controllo della documentazione fiscale contenente gli acquisti posti in essere dagli utenti.

Se presso lo stesso esercizio commerciale gli utenti acquistano sia beni essenziali e legati a necessità di salute (che rientrano in altro avviso pubblico) che generi alimentari, i titolari degli esercizi dovranno emettere singoli scontrini/ricevute fiscali al cui interno inserire, da una parte, i beni essenziali e legati a necessità di salute e, dall’altra, i generi alimentari.

 

Clicca qui per scaricare il modulo di adesione.

Clicca qui per scaricare l’Avviso Pubblico.