Regione Puglia

Palazzo Vernicchio - Via S. Nicola

Ultima modifica 17 giugno 2020

Palazzo Vernicchio è una delle case più antiche di Parabita, probabilmente la più antica del paese. Attualmente il palazzo conserva la struttura originaria di casa a corte con maestoso mignano (balcone che si affaccia sul cortile interno). Il tetto dell’abitazione è realizzato con una tecnica antica e particolare, a cannizzi, sorretti da una trabeazione lignea e protetto da tegole. Sul muro di levante sporge un piccolo balcone decorato.

Anticamente su via S. Nicola, dove sorge palazzo Vernicchio esistevano Le Moline, di proprietà del Duca. Il palazzo è stato abitato dalla famiglia Vernich, una fra le più ricche, che ebbe tra i suoi componenti diversi sacerdoti, tra cui Don Antonio Cantore e gli Arcipreti Don Alfonso e Don Alessandro (1684 – 1750). Nel 1770 il palazzo è stato diviso tra i fratelli Giuseppe e Giuseppa Rosa. Successivamente il palazzo è stato frazionato e venduto in più abitazioni.

Riferimenti bibliografici
O. Seclì, Parabita nel '700-Dinamiche storiche di un secolo, Edizioni "Il Laboratorio", Parabita, 2002