Regione Puglia

Palazzo D'Alfonso

Ultima modifica 9 giugno 2020

Il Palazzo è stato costruito nel 1500 da Alfonso Granai - Castriota, marchese D'Atripalda. Lo stile del portale è simile alle decorazioni catalane -durazzesche, molto simili all'arte barocca e che si possono ritrovare simioli anche nelle decorazioni del portale del Castello di Copertino. Sugli estradossi del portale compaiono due volti, di Pirro e di Alfonso. Al centro del portale originariamente c'era lo stemma dei Montuori, con l'aquila ritratta in volo, in pietra leccede, poi è stato sostituito da quello della famiglia Fai, che lo possiede tuttora.
Entrando nel palazzo si trova un'anticamera con la volta a botte decorata in pietra leccese. Il grande salone ha una volta che riprende stilisticamente il portale di ingresso. 
Nel palazzo è conservato l'affresco "La Primavera" di Agisileo Flora.