Regione Puglia

Palazzo Blanco - Via Blanco

Ultima modifica 17 giugno 2020

La famiglia Blanco, originaria di Soleto, giunse a Parabita nel 1700 con il dottor fisico Orazio Blanco che sposò Caterina Marcucci, nipote dell’arciprete Don Giuseppe Marcucci, ottenendo in dote il palazzo in contrada Montella. Famiglia di grossi proprietari, annoverò valenti medici, sacerdoti e “monache bizoche”. L’ultima erede della famiglia Blanco, Candida, lasciò il palazzo in eredità alla sorella Donata che aveva sposato Raffaele Muja. Conseguentemente il palazzo passò ai nipoti Muja, i quali, all’inizio del Novecento, lo affittarono al segretario comunale Beniamino Giannuzzi. Negli ultimi anni è stato acquistato dalla famiglia Prete che vi abita.

Riferimenti bibliografici
O. Seclì, Parabita nel '700-Dinamiche storiche di un secolo, Edizioni "Il Laboratorio", Parabita, 2002