Regione Puglia

Avviso STRAORDINARIO per l’assegnazione del Beneficio relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei Libri di Testo - A.S. 2020/2021

Pubblicato il 11 settembre 2020 • Scuola

CITTA' DI PARABITA

Provincia di Lecce

Settore 3 "Servizi Finanziari e Tributari, Politiche Giovanili, Comunicazione, Politiche Scolastiche"

 

Il Responsabile del Settore 

rende noto che:

 

con Atto del Dirigente della Sezione Istruzione e Università della Regione Puglia n. 83 del 07 Settembre 2020 è stato adottato l’Avviso straordinario per l’accesso al contributo relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo da parte degli studenti e studentesse delle scuole secondarie di 1^ e 2^ grado, appartenenti a nuclei familiari con soglia ISEE entro il limite di 10.632,94 euro, e che non abbiano presentato istanza con il precedente Avviso.

 

Il suddetto Avviso indica, in sintesi, quanto segue:

 

DESTINATARI

Sono destinatari del beneficio le studentesse e gli studenti, residenti sul territorio regionale, frequentanti le scuole secondarie 1° grado e di 2° grado, statali e paritarie, che non abbiano presentato istanza di accesso al beneficio di cui al precedente Avviso pubblicato sul BURP n. 61 del 30.04.2020 o che non abbiano completato la procedura di trasmissione della stessa e il cui nucleo familiare abbia un reddito ISEE non superiore ad € 10.632,94.

 

ISEE

Per accedere al beneficio l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del richiedente, in corso di validità al momento della presentazione dell’istanza, non potrà essere superiore a € 10.632,94. L’ISEE richiesto è quello ordinario, che può essere sostituito dall'ISEE corrente con validità sei mesi (ai sensi del D.L. 30 aprile 2019, n. 34 - c.d. decreto Crescita e s.m.i.) calcolato in seguito a significative variazioni reddituali o a conseguenti a variazioni della situazione lavorativa di almeno un componente del nucleo (art. 9 del D.P.C.M. n. 159/13 come modificato dall’articolo 28-bis della L. n. 58 del 2019 (cd “Decreto Crescita”).

Qualora il nucleo familiare si trovi nelle casistiche disciplinate dall’art. 7 del D.P.C.M. n. 159/13 (genitori non conviventi), l’ISEE richiesto è quello per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni. Il sistema informatico di presentazione delle istanze acquisirà i dati sull’ISEE direttamente dalla Banca dati dell’INPS, tramite cooperazione applicativa. Pertanto, al momento della presentazione dell’istanza è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile nel sistema INPS una attestazione ISEE valida.
 

In caso di attestazione ISEE che rilevi difformità/omissioni sarà possibile alternativamente:
- presentare una nuova DSU, che tenga conto dei rilievi formulati, nei termini di scadenza dell’avviso;
- presentare comunque l’istanza la quale sarà accolta, se in possesso degli altri requisiti previsti dall’avviso, solo in seguito alla regolarizzazione dell’attestazione ISEE secondo le modalità ed entro i termini stabiliti dal Comune di residenza, il quale in qualità di ente erogatore del beneficio potrà valutare alternativamente l’opportunità di:
 * richiedere all’utente di presentare una nuova DSU, che tenga conto dei rilievi riportati analiticamente nell’attestazione ISEE difforme presentata;
  *
richiedere all’utente idonea documentazione, volta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati dichiarati, fermo restando il livello ISEE di cui all’attestazione difforme presentata, senza che vi sia la necessità di presentare una nuova DSU.

 

IMPORTI E MODALITA' PER L'EROGAZIONE DEL BENEFICIO

I Comuni assegnano il beneficio di cui al presente Avviso agli aventi diritto, ai sensi del comma 1 dell’art. 27 della L. 448 del 1998, sulla base delle risorse agli stessi assegnate dalla Regione Puglia in sede di riparto e secondo le modalità dagli stessi definite (comodato d’uso, oppure di buoni libro oppure rimborso delle spese sostenute).

Nella determinazione dell’ammontare pro-capite del beneficio il Comune è tenuto a non eccedere il tetto di spesa relativo alla classe e all’indirizzo di studio frequentato dallo studente.

L’ammontare pro-capite del beneficio non potrà essere superiore a quello erogato sulla base del precedente Avviso pubblicato sul BURP n. 61 del 30.04.2020.

 

Al fine di evitare spiacevoli ritardi nei pagamenti, dovuti all'emergenza COVID-19, si prega di indicare, nelle modalità di pagamento, l'IBAN con le proprie coordinate bancarie.

 

MODALITA' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La presentazione delle istanze dovrà essere effettuata esclusivamente on-line sulla piattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it.

La procedura sarà attiva a partire dalle ore 10:00 del 10.09.2020 e fino alle ore 14.00 del 30.09.2020;

Oltre tale termine il sistema non accetterà ulteriori trasmissioni di istanze.

 

In allegato troverai l'avviso e la nota del Dirigente Regionale, tocca sulla graffetta per scaricarlo!

Determina Adozione Avviso straordinario Libri AS 2020-2021
Allegato 1.32 MB formato pdf
Scarica